Peppe, il sindaco dell’Ortica

Riuscire a contattare Il sindaco dell’Ortica è stata un’odissea.

Il suo nome è uscito da varie interviste e da varie persone che abbiamo contattato per avere qualche informazione su quartiere. E tutti ci dicevano: “ ma sì andate in piazzetta e l’incontrate.”

Noi, durante le nostre peregrinazioni all’Ortica, invece non siamo mai riusciti ad andare a sbatterci.

Rolando, una persona molta attiva nel quartiere ci ha detto che ci procurava il numero.

E così è stato. Peccato che a quel numero rispondesse soltanto il gentile messaggio registrato della Tim.

Poi un pomeriggio dobbiamo fare l’intervista ai proprietari della Balera.

Quando arriviamo capiamo che non è il momento giusto, che la Balera è in subbuglio per una serata importante, quand’ecco che lì scoviamo il sindaco.

Il tempo di prendere un nuovo appuntamento con i gestori de “la Balera” che scompare.

Forse era un miraggio!

Lo cerchiamo in piazza, poi in casa sua ed ecco che finalmente riappare.

Ci sediamo su una panchina.

In sottofondo il traffico di un giorno lavorativo di fine luglio.

Gli spieghiamo quello che stiamo facendo, lui acconsente all’intervista e ancora prima che riusciamo ad attivare registratori, videocamere e quant’altro inizia a parlare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: